Come importare database di grandi dimensioni

Come importare database di grandi dimensioni

  • Pubblicato in Blog

Una problematica che spesso interessa noi web developer è l'importazione di database di grandi dimensioni su uno spazio web. Quando si verificano situazioni del genere? Quasi sempre nel caso in cui dobbiamo spostare un sito da un server ad un altro, ad esempio nel caso di un cambio provider.

Come si procede quindi in questo caso? Ecco di seguito le fasi per importare con successo un database di grandi dimensioni:

  1. esportiamo il database in un file con estensione .sql, backup.sql ad esempio;
  2. carichiamo tale file sul server che ospiterà il sito, tramite un qualsiasi FTP client;
  3. accediamo al nuovo server via SSH, utilizzando uno dei tanti client disponibili (PuTTY va benissimo: www.putty.org);
  4. digitiamo il seguente comando da terminale:

          mysql -uUSERNAME -pPASSWORD NOMEDATABASE < /percorso/backup.sql

    dove USERNAME e PASSWORD identificano il nome utente e la password di accesso al database e NOMEDATABASE identifica il nome del                 database dove verranno caricati i dati.

Non dimentichiamoci di specificare il percorso in cui è stato caricato il file backup.sql, altrimenti il comando restituisce errore!

Questa procedura è vivamente consigliata quando vi sono limiti dimensionali di importazione, usando strumenti classici come phpmyadmin. Vedremo in un successivo articolo come aumentare tali limiti.

Commenti, critiche e suggerimenti sono sempre ben accetti! :-)

Post Successivo: Come fare il redirect utilizzando il file .htaccess