Visual Storytelling: le immagini che raccontano

Visual Storytelling: le immagini che raccontano

  • Pubblicato in Blog

Il Visual Storytelling è la narrazione di un'attività, o di un brand, attraverso le immagini; queste permettono di comunicare in modo rapido ed immediato un messaggio, lasciando un ricordo nella mente delle persone.

L'uso dello storytelling è considerato centrale per numerose strategie di marketing, soprattutto dal punto di vista dei social. I social media, infatti, hanno permesso al marketing di riconsiderare l'importanza delle immagini.

Come funziona esattamente il Visual Storytelling?

La narrazione viene messa in atto con l'utilizzo di fotografie, immagini o video in grado di catturare l'attenzione del pubblico, che ne rimane entusiasmato; la storia e le attività dell'azienda sono raccontate tramite elementi visuali.

La narrazione così svolta ha il potere di incrementare la curiosità degli utenti coinvolgendoli emotivamente, generando in loro partecipazione e condivisione. Se queste storie, inoltre, sono costituite principalmente da immagini, la capacità di ricordare gli elementi che le compongono aumenterà notevolmente e stimolerà la memoria dei destinatari dei messaggi.

L'elemento centrale sul quale si basa una strategia di Visual Storytelling è quindi l'immediatezza di un'immagine.

Ciò vuol dire che le immagini sono di per loro narrative? No, le immagini hanno un potenziale narrativo, che per essere espresso al meglio, deve sottostare a determinate regole e caratteristiche.

In definitiva, il Visual Storytelling richiede la conoscenza e l'applicazione delle regole della grammatica visiva, al fine di creare racconti visuali. Rispettando queste regole e le relative strategie di attuazione, le narrazioni visuali faranno crescere qualitativamente e quantitativamente il vostro business.

Post Precedente: Introduzione al Content Marketing